|  | 

Formazione in aula

Perché un blog? Vieni con noi e lo scoprirai!

Perchè un blog Ecco il motivo articoloChe senso – oggi – scrivere un blog?

La risposta è: dipende. Dipende da te e dagli obiettivi che ti poni. Esistono infatti diverse tipologie di blog e, di conseguenza, diverse finalità ad esso attribuite.

Innanzitutto un blog può essere già di per se un sito: www.postcalcium.it per esempio è un blog sportivo la cui finalità è approfondire le tematiche inerenti il mondo dello sport; poi ci sono blog realizzati all’interno di veri e propri siti internet come, per esempio, www.ilfattoquotidiano.it dove è presente la pagina “blog” nel quale giornalisti e blogger scrivono gli articoli relativi agli argomenti sui quali hanno più competenza.

E ancora un altro blog chegente.it racconta talenti, competenze, esperienze, idee, caratteri e successi di chi ce l’ha fatta. Di chi, ogni giorno, ogni ora ed ogni secondo della propria vita la dedica alla realizzazione di un sogno. Antonio del Furbo editore, autore, content il suo blog originale, appassionante, fantastico come lui del resto!
E poi altre tipologie che sono dei veri e propri attrattori, con una grafica di spicco e davvero affascinanti come per esempio.

The Cupcakes Blog di Marina Rendine alla quale va una menzione particolare per aver condiviso esperienze professionali di grande crescita ed esperienze di partnership consolidate. Il suo blog riporta lei stessa nella descrizione “è un nuovo spazio sul web che ospita guide, risorse e novità su Social Network, Digital Marketing, Personal Branding, Web Reputation e Sicurezza online. I suoi post? Che dire?

Ma non solo questo: molte aziende, all’interno dei loro siti, lasciano spazio al blog. Per fare cosa? Magari raccontare come nascono i loro prodotti, ascoltare chi ha usato o sta usando gli stessi prodotti o servizi, raccontare la storia della famiglia fondatrice, far conoscere i dettagli o le caratteristiche tecniche oppure per vendere.

• Sii chiaro. Di cosa vuoi parlare? Quale sarà l’argomento principale? È importante partire con il piede giusto e aver ben chiare le idee.

• Scrivi, scrivi e ancora scrivi. Oggi lo fanno in tanti. Sì, ma cosa? Ecco, questa è una bella domanda. Qualità da un punto di vista estetico. Qualità da un punto di vista di strategie. Sii originale. Ai motori di ricerca piace la ricerca di contenuti nuovi e innovatiti; coerenza.

• Piano editoriale. Di cosa parlo oggi? Quando pubblico questo post? A che ora? Se ti stai facendo questo domande e non hai una riposta è perché ti manca un piano editoriale.

• Immagini e video. A partire dal logo: se piace sono già click nel blog!

• Social network? Sì! La presenza sui social network è determinante per il tuo blog sia per dare visibilità a te e al tuo modo di scrivere sia per avere possibili clienti. Quali usare? Dipende!

• SEO. Un po’ di attenzione a ciò che si scrive la vuole anche Google. L’attenzione alla ricerca della parola chiave (o più di una) è un passaggio preliminare per ottenere un bel posizionamento in classifica.

Diversi blog, diversi obiettivi, numerosi consigli ma un’unica domanda: come renderlo efficace?
Il mio consiglio è: partecipa al seminario!

Tiziana Iozzi

ABOUT THE AUTHOR

Connettere con le parole e le emozioni fuori e dentro il web è la mia mission. Da 27 anni nella formazione manageriale e nel coaching aziendale. La comunicazione efficace e le strategie linguistiche on line e off line sono il focus dell'attità del blog. La Comunicazione efficace, il Web Content, il web per gli IMBRAnati e il Branding Management sono gli argomenti che mi sono più a cuore e approfondirò nel sito.

Related Articles

1 Comment

POST YOUR COMMENTS

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Name *

Email *

Website