|  | 

Parliamo di...

Tarzan tra i nativi digitali

3 nozioni di sopravvivenza sul web 2.0

Tarzan, cucciolo d’uomo cresciuto tra leoni, tigri, pantere, scimmie ed elefanti. I nativi digitali, cuccioli d’uomo cresciuti tra computer, tablet, smartphone, internet e social network. Cos’hanno in comune personaggi così lontani?

Il fatto di dover vivere in un mondo complesso: quello di Tarzan è la giungla dell’Africa, quello dei nativi digitali è la giungla del Web. In entrambi ci sono delle leggi da rispettare. Tarzan deve imparare le leggi della natura e quindi deve adattarsi ai cicli di vita delle piante e degli animali per sopravvivere. E i nativi digitali? Loro sono nati in una società multischermo e quindi considerano le tecnologie come un elemento naturale ma, così come ha fatto Tarzan, devono imparare le leggi del Web per sopravvivere alla “sovrabbondanza comunicativa”.

Prova a immaginare se Tarzan fosse nato ai tempi del 2.0 e di colpo si trovasse catapultato dalla giungla dell’Africa alla giungla di Internet! Lui, abituato ai fiori, agli animali, ai colori della natura si ritrova d’improvviso a osservare i colori dello smartphone, tra likes, condivisioni, richieste d’amicizia, canzoni e fotografie. Quali consigli di sopravvivenza gli daresti? Quali sono le informazioni che dovrebbe apprendere subito per trasformarsi da IMBRAnauto a WEBnauto e per diventare webmaster, web content specialist e storyteller?

Noi abbiamo pensato a 3 chicche per svelare i segreti del web facile. Sei dei nostri?

  1. #hashtag. A cosa serve il segno più cliccato della tastiera? Il cancelletto # ha la magia di permettere agli utenti di trovare articoli o immagini legati a un argomento specifico. Tarzan potrebbe sbizzarrirsi su Twitter e su Instagram, i due social network che fanno dell’hashtag una modalità semplice per indicizzare i contenuti! Le parole precedute dall’hashtag diventano delle vere e proprie parole chiave che richiamano l’attenzione degli utenti su temi particolari. Se Tarzan digitasse #gorilla? Troverebbe tutti gli articoli e le foto relativi al suo animale del cuore, e magari troverebbe anche “mamma Kala” tra essi!
  2. @chiocciola. Tarzan penserà che si tratti di una lumachina, quando invece si tratta del simbolo delle e-mail! Come insegnare a Tarzan che la chiocciolina è usata per taggare – o indicare la presenza di una persona specifica in un contenuto? Semplice! Basta dirgli che deve inserire la @chiocciola prima del nome della persona che vuole citare. Potrebbe taggare @Jane!
  3. Gif. Alla ricerca di un’immagine animata o in movimento? Questa è la GIF! Come potrebbe usarla Tarzan? In risposta a un dolce messaggio da Jane, con l’immagine di un leoncino che sbatte le palpebre e mostra i suoi occhi a cuore.

Con l’aiutare Tarzan a entrare nel mondo digitale abbiamo dato una mano anche a te? Ti senti anche tu un IMBRAnauto e hai bisogno di conoscere i segreti del web facile? Per avere suggerimenti, contattami o scrivimi a info@tizianaiozzi.ti, sarò felice di dare una risposta alle tue domande e facilitarti la vita. Ti aspetto!

Buon viaggio 2.0 dal team di Tiziana Iozzi Trainer!

 

 

Tiziana Iozzi

ABOUT THE AUTHOR

Connettere con le parole e le emozioni fuori e dentro il web è la mia mission. Da 27 anni nella formazione manageriale e nel coaching aziendale. La comunicazione efficace e le strategie linguistiche on line e off line sono il focus dell'attità del blog. La Comunicazione efficace, il Web Content, il web per gli IMBRAnati e il Branding Management sono gli argomenti che mi sono più a cuore e approfondirò nel sito.

Related Articles

POST YOUR COMMENTS

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Name *

Email *

Website