Blog

Universo PODCAST, ascoltarli dove e come vuoi e scegliere di rimanere al passo

Cosa dici mai coach?

“Ascoltare, udire con attenzione” è il significato secondo la Treccani del verbo ascoltare; un verbo all’apparenza banale perché ogni volta se sentiamo una voce in qualche modo la ascoltiamo.

Ma non è proprio così infatti la Treccani dice “udire con attenzione” cioè stare attenti a sentirle quelle voce, a rendersi di ciò che l’altro/a ci sta dicendo, raccontando, parlando.

Pensi sia davvero semplice ascoltare?

A te AMICA piace essere ascoltata?

Tutte abbiamo un bisogno enorme di essere ascoltate e, di conseguenza, capite e comprese; tutte abbiamo bisogno di ascoltare una parola di conforto quando le cose non vanno e di sentire parole belle quando abbiamo fatto qualcosa di importante, tutti e tutte noi abbiamo bisogno di parlare, di comunicare e di sperare che ci sia qualcuno, da qualche parte, a raccogliere i nostri pensieri

Un elemento essenziale del vivere sociale che, dopo il periodo di isolamento causato dal Codiv-19, risulta ancora più decisivo per tornare a raggiungere un certo benessere.

Cara amica, ti faccio una domanda: “Hai mai provato a farti domanda? Hai mai provato ad ascoltarti nel profondo? Ascolta prima te stessa, i tuoi bisogni e le tue necessità prima di dare un ruolo a ciò che viene dall’esterno.

Solo se parti dall’ascolto di te puoi iniziare il percorso verso il recupero o la conoscenza del tuo benessere. Anzi, questo è il primo passo per il tuo Benessere donna 300%.

Come fare? Con il metodo delle tre E: Efficienza, Efficacia ed energia! E proprio per aiutarti in questo percorso, ho deciso di creare una serie di audio, che sono GRATUITI sia su Spreakers che su  i-Tunes.

Quale? Dei brevi file audio con cui puoi ascoltare alcuni utili e preziosi consigli, farli tuoi e applicarli per realizzare i tuoi sogni e “triplicare il tuo potere personale sin da subito!

Sono sicura che hai già sentito parlare di podcast, vero?

E’ stata una sorpresa anche per me, una piacevole sorpresa della quale voglio ringraziare Cristina Corazza la prima rock wedding planner d’Italia che mi ha dato quella spinta rock per approcciarmi a questa tecnica.

Con lei è nato un progetto pazzesco, straordinario, unico, che sono sicura aiuterà tante coppie  a vivere il loro matrimonio in #relaxmood, ma di questo ne parleremo in un altro articolo, poiché è ancora per poco un segreto 😉

Podcast, coach?!?

“Sì cara amica! Parlare davanti a un microfono e donare agli altri brevi racconti che possono dare una mano a chi è in difficoltà, far sorridere un amico/a, fare compagnia in un momento buio. È un meccanismo facilissimo la cui fruizione non è legata ad un sistema operativo né ad alcun browser specifico e i contenuti di un podcast si possono sia consultare che scaricare automaticamente dal sito, salvandoli nella memoria di un dispositivo per la riproduzione. Io personalmente ho scelto Spreaker per i miei podcast”.

Quindi mi faresti compagnia ovunque!

“Certo amica, puoi ascoltarmi da pc o smartphone mentre fai una passeggiata, mentre sei al supermercato, quando sei al mare, a casa, prima di dormire; insomma tutte le volte che ne senti il bisogno”.

Perché proprio Spreaker?

“Perché è semplice da usare! E’ comodo, è facile e può essere sempre con noi”

Sai, anch’io fino a qualche anno fa ero un po’ Imbranet… poi ho scoperto le potenzialità del web ed ogni giorno c’è una bella novità dal mondo della rete! Con Spreaker posso raggiungere tanti amici in ogni parte del mondo, riesco a gestire più podcast contemporaneamente e condividerli con tutte voi sui social!”.

Che bello coach! Non vedo l’ora di ascoltare i tuoi consigli sulla comunicazione online e offline!

“Grazie amica! E’ un momento importante questo, l’emergenza Coronavirus ha accelerato una rivoluzione sulla base di un nuovo paradigma in cui è essenziale usare la coerenza. L’uso dei webinar per esempio è il nuovo mezzo attraverso cui creare squadra, fare gruppo, incontrarsi, parlarsi. I Webinar Lunch di Walter J. Klinkon mi hanno aperto un portone!!!”.

Posso approfittare coach per farti una domanda?

“Dimmi tutto”.

Da dove posso partire per trovare il benessere?

“Prendi la linfa dalla tua energia, non farti paralizzare dalla paura, dal dover fare ma fatti guidare dall’energia delle parole belle come gioia, forza, felicità. Non dare retta al negativo, non farti soggiogare dagli eccessivi pesi, ma dai spazio all’emotività, al cuore, alle emozioni. E’ la strada per triplicare il tuo potere personale per sfruttare al meglio l’energia con l’efficacia e l’efficienza”.

Grazie mille coach!

“Ti do anche un altro consiglio: ci sono personaggi che hanno fatto dei podcast il loro punti di forza, dei veri guru come Alessio Beltrami

Ho deciso di farti il regalo di ascoltare perché, con l’avvio della Fase 3, siamo tutti tornati operativi a lavoro, ricominciamo piano piano una nuova normalità ed è un processo che non è uguale per tutti perché oltre 2 mesi chiusi in casa ha alterato i nostri equilibri e le nostre abitudini.

Una nuova normalità che richiede anche il ritorno a una maggiore concentrazione e, a tal proposito, anni fa scrissi un articolo sul mio blog proprio dedicato al lavoro e alla concentrazione.

E ti dico che mi fa specie come sia attuale di questi tempi:

“Quando manca la concentrazione si lavora male e a rilento, si perde tempo prezioso e si diventa nervosi e irascibili. Ma quali sono le cause? Di sicuro c’è un aspetto emotivo e uno fisico dovuto ad uno stile di vita “esagerato” dove ingeriamo cibo in maniera inconsapevole sia in qualità che in qualità e non sappiamo dire addio alle tossine che impediscono al nostro fisico di funzionare bene. […] Prima di tutto scegliere cosa ci fa star bene per il nostro benessere. “Scegliere” è la chiave perché se possiamo scegliere, usciamo dall’ipnotico quotidiano, respiriamo, rallentiamo e tutto intorno a noi cambia. Una pausa pranzo di lavoro, per esempio, perché mangiare primo, secondo, contorno e caffè quando una bella zuppa in inverno o una bella insalata in estate è più che sufficiente per l’apporto calorico e ci tiene in forma per il resto della giornata? Meglio ancora se un estratto sano, leggero, gustoso e nutriente. Quando e se mangiamo in abbondanza, quando e se accumuliamo zuccheri, quanto dura il picco glicemico? Quanta concentrazione perdiamo? Quanta energia abbiamo in meno e quanto tempo in più mettiamo a “fare le cose” che dobbiamo fare? Quando siamo troppo performanti, cosa portiamo a livello fisico ed emotivo? Cosa cerchiamo di dimostrare? A chi? Perché? Di cosa ci carichiamo? Tossine o carburante? Cerchiamo di dimostrare che siamo bravi, ma non è forse la risposta a quella carezza non avuta, a quel bacio cercato, a quella pacca sulla spalla per avere un riconoscimento cercato e non avuto? Non è forse che portiamo con noi numerose ferite e che non riusciamo a entrare in contatto con esse e superarle? Bene, allora per il lavoro cosa fare e come fare? Entrare in contatto profondo con ciò che si desidera, liberarsi dall’ansia da prestazione di essere performanti sempre e ovunque e condurre una vita sana nella piena consapevolezza.”

Stare bene con gli altri è stare bene in primis con sé stessi, ascoltare i tuoi bisogni e i tuoi desideri è il punto di partenza. Qualcuna sogno tu abbia. Anche conoscere meglio il web.

Devi conoscere meglio il web, non puoi far finta che non esista!

Trasformati in un vero webnauto, fai come Tarzan!

Se decidi di ascoltarmi troverai anche un’agenzia super che potrà seguirti in ogni momento: si trova a Pescara in corso Manthonè, 62, si chiama Yes-Web e la professionalità è il loro forte!

Ecco cara amica, spero di averti lasciato altri consigli utili per scoprire te stessa e i tuoi desideri; se hai domande da farmi e semplicemente parlare, mi trovi alla mail info@tizianaiozzi.it oppure compila il form sul mio sito e ti risponderò il primo possibile!

“Ricevi il benessere e la prosperità senza arroganza; e sii pronto a lasciarle andare.”
Marco Aurelio